Pentecoste delle Nazioni 2006

03-11 Giugno 2006

Preparazione per il 40° Anniversario del RCC

Annuncio dell’evento

Il 3 giugno 2006, circa 10.000 membri del Rinnovamento Carismatico Cattolico (RCC), da più di 70 paesi, si sono riuniti a Roma per vivere una nuova Pentecoste, con un rinnovato entusiasmo per la preghiera, santità, comunione e l’ annuncio della Buona Novella. La ragione di questo incontro? Come il suo predecessore Giovanni Paolo II aveva già fatto nel 1998, Papa Benedetto XVI ha esteso l'invito a tutti i Movimenti Ecclesiali e delle Nuove Comunità in tutto il mondo per celebrare i Vespri di Pentecoste in Piazza San Pietro con lui il 3 giugno. Oltre a collaborare attivamente con il Pontificio Consiglio per i Laici per l'organizzazione della Veglia con il Papa, l'ICCRS (Servizio al Rinnovamento Carismatico Cattolico Internazionale) ha anche organizzato una serie di eventi spirituali tra il 5 e l'11 giugno per rendere la festa di Pentecoste ancora più ricca e fruttuosa per i pellegrini che si sono riuniti insieme sotto la bandiera del RCC:
1. VEGLIA DI PENTECOSTE CON IL SANTO PADRE • PIAZZA SAN PIETRO, 3 GIUGNO 2006
L'incontro con il Santo Padre ha richiamato oltre 400.000 membri dei movimenti ecclesiali in Piazza San Pietro (più del doppio del numero di presenti 8 anni fa). L'evento è stato una bella dimostrazione di unità nella diversità della Chiesa Cattolica, e un segno fecondo dell'azione rinnovatrice dello Spirito. Il tema centrale dell'incontro è stato: "La bellezza di essere cristiano e la gioia di comunicarlo". "Se guardiamo questa assemblea qui in Piazza San Pietro," il Papa ha riconosciuto in una omelia incentrata sulle opere dello Spirito, " ci accorgiamo come Egli susciti sempre nuovi doni; vediamo quanto diversi siano gli organi che Egli crea, e come Egli operi corporalmente sempre di nuovo." "Ma in Lui molteplicità e unità vanno di pari passo", ha spiegato. "Egli soffia dove vuole. Lo fa in modo inaspettato, in luoghi inaspettati e in forme prima non immaginate. E con quale multiformità e corporeità lo fa così!". "La diversità e l'unità sono inseparabili", ha assicurato. "Egli vuole la vostra multiformità, e vi vuole per l'unico corpo, nell'unione con gli ordini permanenti-le giunture-della Chiesa, con i successori degli apostoli e con il successore di San Pietro. Egli non toglie la fatica di imparare il modo di rapportarci vicendevolmente; ma ci dimostra anche che Egli opera in vista dell'unico corpo e nell'unità dell'unico corpo. È proprio in questo modo che l'unità ottiene la sua forza e la bellezza. " L’omelia del Papa è stata seguita da testimonianze e riflessioni circa gli impegni che uscì dal II Congresso Mondiale dei Movimenti Ecclesiali e delle Nuove Comunità che si è svolta dal 31 maggio al 2 giugno a Rocca di Papa (Roma). Il tema di questo Congresso è stato lo stesso come il tema del raduno Vespri: "La bellezza di essere cristiani e la gioia di comunicarlo". I fondatori e leaders di alcuni dei movimenti ecclesiali indirizzate al Santo Padre, hanno presentato riflessioni sui Salmi e le canzoni. Al termine della riunione Luis Fernando Figari (fondatore del "Movimento di Vita Cristiana") e Patti Gallagher Mansfield (testimone dell'inizio del Rinnovamento Carismatico Cattolico) hanno rivolto parole di ringraziamento al Papa. "Avete gridato alla Chiesa e al mondo 'Deus caritas est!' Che ci uniamo nel proclamare che Gesù stesso è davvero la perla di gran prezzo e il tesoro nascosto nel campo, vale la pena rinunciare a tutto il resto di possedere (cf. mt.13: 46), “ ha detto Patti Mansfield, “Grazie, Santo Padre, per averci chiamato qui al cuore della Chiesa, perché è qui che scopriamo la vocazione che condividiamo come movimenti ecclesiali e le nuove comunità. La nostra vocazione è l'amore! Oggi facciamo nostre le parole di S. Thérèse of Lisieux, ‘Nel cuore della Chiesa, nostra Madre, ci sarà l'amore!’.” Clicca sull'icona per scaricare la testimonianza di Salvatore Martinez, presidente nazionale di "Rinnovamento nello Spirito Santo ".
Download

2. CELEBRAZIONE PENTECOSTE "L’ANIMA MIA MAGNIFICA IL SIGNORE" • ROMA, 4 GIUGNO 2006
Il giorno seguente, Domenica di Pentecoste, dopo aver partecipato alla Santa Messa con il Santo Padre in Piazza San Pietro la mattina, i fratelli e le sorelle del RCC si sono spostati allo stadio Palaghiaccio di Marino, vicino a Roma, per celebrare lo Spirito Santo insieme in un modo speciale e per diffondere la "cultura della Pentecoste". L'incontro sembrava un nuovo "cenacolo", raccogliendo più di 7.000 persone. Il tema della festa era "L'anima mia magnifica il Signore" e l'obiettivo era quello di glorificare Dio per l'opera che Egli continua a svolgere quotidianamente in ognuno dei suoi fedeli per mezzo dello Spirito Santo. Allan Panozza, Presidente dell 'ICCRS, ha osservato: "È certamente un giorno di festa, ma segna anche un evento storico in cui tutte le realtà italiane del RCC riuniti per lavorare e servire per questo evento. Per nove mesi, questi grandi gruppi hanno lavorato fianco a fianco e pregato insieme per realizzare questo grande incontro. È meraviglioso vedere come continuiamo a progredire verso la costruzione di unità del corpo di Cristo". C'erano due insegnamenti vivaci, alternati a momenti di riflessione, di ascolto, e testimonianze delle comunità italiane. Il primo insegnamento è stato dato da P. Raniero Cantalamessa, O.F.M. Cap., Predicatore della Casa Pontificia, che ha parlato su "La grazia dello Spirito Santo". P. Cantalamessa distingue tra due linee di azione dello Spirito Santo. Ha parlato l'azione dello Spirito Santo che noi chiamiamo "carismatica", che consiste nella Sua dando fuori doni particolari, non per il "progresso spirituale" di un credente o come un "premio per la santità" di chi li riceve, ma per "edificante di una comunità". Poi c'è l'azione "trasformare o santificante" dello Spirito Santo, che è destinato "per la trasformazione della persona", in modo che chi sperimenta emerge rivitalizzato e "rinnovato". "Questa azione trasformante dello Spirito è un'esperienza, non un'idea, della Grazia", P. Cantalamessa ha spiegato. Ha continuato a dire che "... questi due modi di agire dello Spirito Santo, che abbiamo visto in tutta la Bibbia e il giorno di Pentecoste, sono stati manifestati drammaticamente nel nostro tempo nel Rinnovamento Carismatico". In questo modo il Rinnovamento Carismatico "ha tirato fuori i carismi pentecostali della Chiesa, proprio quelle che avevamo perso di vista" e potrebbe essere considerato come "la risposta di Dio alla preghiera di Giovanni XXIII per una nuova Pentecoste" (la preghiera del Papa all'inizio del Concilio Vaticano II). P. Tom Forrest CSSR, uno dei pionieri della esperienza del RCC, ha seguito con un insegnamento su "La potenza dello Spirito Santo nella nostra vita". P. Tom ha proclamato: “Come uno che vive nel deserto ha difficoltà ad immaginare una cascata, non possiamo comprendere la forza, la continuità e la generosità dell'amore di Dio. Come una cascata, lo Spirito di Dio scorre continuamente su di noi ... all'infinito ... oltre misura ... incessantemente. Dio ci dà la forza soprannaturale dello Spirito Santo, in modo che possiamo andare al mondo ed eseguire opere straordinarie per costruire il Regno dei Cieli!”. La giornata di festa si è conclusa con un concerto di musica e danza presentato da artisti internazionali: Martin Valverde (carismatico cantante latino-americano), dal Messico; la band Antioka da Italia; e "Il Gruppo Kkottonghae" (art & music group) dalla Corea. Clicca sull'icona per scaricare l'insegnamento completo da Don Cantalamessa, "La grazia dello Spirito Santo".
 

3. CONFERENZA INTERNAZIONALE APERTA "RCC: IERI, OGGI E DOMANI" · FIUGGI, 5 GIUGNO 2006
Dal 5 al 9 giugno ICCRS ha tenuto una "Conferenza Aperta" al Palaterme di Fiuggi. La Conferenza è stata intitolata "RCC: ieri, oggi e domani" e ha visto la partecipazione di oltre 1.000 delegati provenienti da circa 70 paesi diversi. La Conferenza ha segnato l'inizio di un periodo di preparazione per il 40 ° anniversario del RCC che si terrà nel febbraio 2007. Ci sono stati molti oratori che hanno contribuito alla Conferenza, i quali erano entrambi leader durante i primi anni del RCC o sono in corso leader del RCC internazionale, vale a dire: Allan Panozza e il Vescovo Joseph Grech dall'Australia; Kevin e Dorothy Ranaghan, P. Tom Forrest e Sr. Nancy Kellar dagli Stati Uniti; P. Diego Jaramillo e Moyses Azevedo dall'America Latina; P. Bart Pastor dall'Asia; Jean Pliya dall'Africa; e Charles Whitehead, Matteo Calisi e Kim Kollins dall'Europa. Durante questi quattro giorni dedicati allo Spirito Santo ci fu un forte clima di solidarietà, di condivisione fraterna, di promuovere la comunione, la formazione, e l'edificazione reciproca, di essere vivo! I relatori hanno insistito sulla priorità imprescindibile della chiamata universale alla santità di tutti i battezzati. Questa chiamata tocca i membri del Rinnovamento Carismatico Cattolico direttamente, chiamandoli ad un approfondimento della propria esperienza di fede, la loro esperienza di incontro e di sequela di Gesù Cristo. Dovremmo sforzarci di svolgere ogni attività quotidiana perfettamente agli occhi di Dio, con la potenza dello Spirito Santo; a utilizzare i doni che abbiamo ricevuto, intercedendo con umiltà e obbedienza; a vivere una continua conversione con gli occhi sempre fissi sul Regno di Dio e la sua giustizia.
4. COLLOQUIO INTERNAZIONALE PER LEADERS "AFFINAMENTO NELLO SPIRITO SANTO" • FIUGGI, DAL 9 ALL'11 GIUGNO 2006
Dal 9 all’ 11 giugno ICCRS ha tenuto uno speciale Colloquio Internazionale per Leaders al San Giorgio Hotel di Fiuggi. Questo colloquio profetico, dal titolo "Maturare nello Spirito", hanno partecipato circa 300 leaders invitati. L'obiettivo del ICCRS per il colloquio è stato quello di trascorrere il fine settimana all'ascolto del Signore, cercando la Sua visione e progetti per RCC mondiale per il terzo millennio. Clicca sul seguente link per scaricare una breve relazione sul colloquio.
5. PELLEGRINAGGIO AD ASSISI OPZIONALE • DAL 9 ALL'11 GIUGNO 2006
Oltre al Colloquio dei Leader, l’ICCRS ha anche organizzato un pellegrinaggio guidato ad Assisi dal 9 all'11 giugno. Circa 300 delegati della Conferenza aperta a sinistra per Assisi nel pomeriggio di Venerdì per visitare i luoghi santi di San Francesco. È stata una speciale opportunità di estendere, nella preghiera e nella contemplazione, il tempo straordinario di grazia che è iniziato a Roma e Fiuggi.
Da un lato questi eventi forniscono l'occasione ideale per i membri del RCC per ottenere una panoramica del percorso del RCC dal 1967, e di creare una maggiore consapevolezza dei frutti della giovinezza e vitalità ceduti dallo Spirito in questi 40 anni dalla chiusura del Concilio Vaticano II. D'altra parte, gli eventi ci presentano, il RCC , con l'opportunità di rinnovare la nostra intenzione di proseguire lungo questo cammino di servizio di fronte al Santo Padre. Il RCC ha dimostrato di essere un segno, un riflesso luminoso, del mistero della comunione nella Chiesa, pronti ad essere portatore di frutti maturi di comunione e di impegno, e di sfidare le comunità cristiane, le parrocchie e le diocesi all’interno.

INFORMAZIONI EVENTO

Il Consiglio pieno del Servizio al Rinnovamento Carismatico Cattolico Internazionale (ICCRS) è lieta di invitarvi calorosamente ad unirvi a noi nella celebrazione dei seguenti eventi in programma per la Pentecoste 2006:


1. VEGLIA DI PENTECOSTE CON IL SANTO PADRE• PIAZZA SAN PIETRO, 3 GIUGNO 2006
Dopo il memorabile incontro in Piazza San Pietro il 30 maggio 1998 con il Papa Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI ha espresso il suo forte desiderio di incontrare anche con tutti i movimenti ecclesiali sulla Veglia di Pentecoste 2006, per proseguire il cammino spirituale iniziato dal suo amato predecessore. Nel rispondere a questo importante invito, l'ICCRS offre tutte le sue risorse per favorire una grande partecipazione di membri del Rinnovamento Carismatico nel mondo.
2. CELEBRAZIONE PENTECOSTE "L’ANIMA MIA MAGNIFICA IL SIGNORE" • ROMA, 4 GIUGNO 2006
Per rendere la Pentecoste 2006 più memorabile e per glorificare pubblicamente lo Spirito Santo, ICCRS con Entità Carismatiche Italiane hanno previsto un grande raduno in una Arena a Roma. Il programma della giornata prevede una Celebrazione Eucaristica, predicazione, testimonianze e si concluderà con una "Festa di Lode", un concerto di varietà con la partecipazione di artisti internazionali e musicisti.
3. CONFERENZA INTERNAZIONALE APERTA "RCC: IERI, OGGI E DOMANI" · FIUGGI, DAL 5 AL 9 GIUGNO 2006
Con questa "Conferenza Aperta" per tutti i carismatici, il desiderio di ICCRS è quello di iniziare la celebrazione per il 40 ° Anniversario del RCC dai suoi inizi di febbraio 1967. Sarà l'occasione per riflettere profondamente sulle nostre origini come carismatici, per considerare se siamo stati fedele al proposito di Dio e ad accettare con gioia le sfide che lo Spirito Santo ci dà per il terzo millennio. Oratori di talento e ministeri condurranno in questo viaggio spirituale.
4. COLLOQUIO INTERNAZIONALE PER LEADERS "AFFINAMENTO NELLO SPIRITO SANTO" · FIUGGI, DAL 9 ALL'11 GIUGNO 2006
Una riunione speciale di fino a 300 leaders invitati avrà luogo, durante il quale ICCRS si propone di ascoltare il Signore, cercando la Sua visione e progetti per RCC mondiale.
5. 5. PELLEGRINAGGIO AD ASSISI OPZIONALE · DAL 9 ALL'11 GIUGNO 2006
Una grande opportunità di visitare un santuario popolare con gli altri carismatici, in un pellegrinaggio completamente guidata. Un'esperienza arricchente.

Gli eventi di cui sopra presentano una meravigliosa opportunità per condividere la benedizione della Pentecoste con la Famiglia Carismatica Mondiale.


LETTERA INVITO
2006 ICCRS EVENTO: INCONTRO CON IL SANTO PADRE Abbiamo gioito quando abbiamo sentito che il Papa Benedetto XVI aveva espresso il desiderio di incontrarsi con tutti i movimenti ecclesiali alla Veglia di Pentecoste 2006. Sono sicuro che molti di voi ricorderanno il precedente incontro con il Papa Giovanni Paolo II nel 1998. Il nuovo Santo Padre apprezza chiaramente il contributo che i Movimenti Ecclesiali rendono alla vita della Chiesa, e sarà un grande privilegio per noi festeggiare la Pentecoste con lui. Questo storico incontro è anche molto pertinente per noi nel RCC come febbraio 2007 segna il nostro 40 ° anniversario. Quindi possiamo usare questa Pentecoste per essere aggiornati ed entusiasti, e di sviluppare una visione per tutto ciò che lo Spirito Santo ha in serbo per il futuro. In risposta all'invito del Santo Padre, l'ICCRS sta organizzando una serie di eventi intorno a Pentecoste, in preparazione per il nostro 40 ° anniversario. Il 3 giugno, ci riuniremo in Piazza San Pietro a Roma con i membri di altri Movimenti Ecclesiali per la Veglia di Pentecoste. Poi, Domenica di Pentecoste, ci sarà la possibilità per i membri del RCC mondiale di unirsi a migliaia di fratelli e sorelle provenienti da realtà carismatiche italiane per celebrare semplicemente la bontà del Signore nella potenza dello Spirito Santo. Il 4 giugno, ci si sposterà a Fiuggi per la Conferenza Aperta Internazionale. La conferenza sarà una meravigliosa opportunità di sperimentare venendo insieme come fratelli e sorelle del RCC mondiale. La conferenza è aperta a tutte le persone, e quindi offre l'opportunità per coloro che sono nuovi al RCC di sperimentare un grande raduno internazionale, oltre ad essere un luogo per coloro che hanno frequentato gli eventi precedenti per rincontrare vecchi amici e creare nuovi relazioni nello Spirito. Il programma ci aiuterà a guardare indietro e riflettere sulle grazie del rinnovamento nel corso degli ultimi 40 anni. Alcuni dei nostri oratori sono stati coinvolti nel RCC fin dall'inizio, per esempio, Kevin e Dorothy Ranaghan e P. Tom Forrest. Durante la conferenza ci sarà anche riflettere sul Battesimo dello Spirito come dono per tutta la Chiesa, e vedremo alcune delle sfide che si trovano ad affrontare il RCC in futuro. I nostri relatori invitati sono provenienti da tutti i continenti, tra cui P. Diego Jaramillo (Colombia), P. Bart Pastor (Filippine), e Charles Whitehead (Inghilterra). Ci saranno anche i contributi dei vari membri del Consiglio ICCRS. A seguito della Conferenza Aperta, terremo un Colloquio Internazionale per Leaders dal 9 all’11 giugno per un massimo di 300 leaders invitati. Lo scopo di questo colloquio è quello di condividere e imparare gli uni dagli altri, ma anche, forse ancora più importante, per ascoltare insieme il Signore e cercare la Sua visione e progetti per il RCC mondiale. Per coloro che non frequentano Colloquio dei Leader, ci saranno pellegrinaggi opzionali a Assisi o San Giovanni Rotondo. Naturalmente, tutti questi piani non significano niente senza persone! Invitiamo tutti voi a pensare seriamente durante questo speciale tempo di grazia di partecipare a questi eventi. Si prega di provare a rispondere favorevolmente all'invito del Santo Padre. Noi dell’ICCRS stiamo facendo tutto il possibile per facilitare l'incontro tra un gran numero di persone del RCC mondiale per questa occasione unica e in preparazione per il nostro anniversario. Ulteriori dettagli sugli eventi e un modulo di iscrizione sono disponibili sul nostro sito web www.iccrs.org. Non perdere altro tempo! Mobilitare il tuo popolo ora e facciamo la Pentecoste del 2006 una occasione davvero memorabile! Michelle Moran
MOTIVAZIONE
Da non perdere! Durante il mio ultimo incontro con Sua Eccellenza Monsignor Rylko, presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, mi ha colpito l'entusiasmo del prelato a parlare con me circa l'incontro fantastico al quale il Santo Padre ha invitato tutti i movimenti ecclesiali; al fine di celebrare la Vigilia della Solennità di Pentecoste con lui il 3 giugno 2006 in Piazza San Pietro. Nel mio cuore, ha portato di nuovo a me la voce del Papa dicendo a tutti coloro che appartengono ai movimenti carismatici, "da non perdere!" L'appuntamento è troppo importante. La testimonianza da dare al mondo di oggi deve essere inequivocabile: all'interno del laicato cattolico i vari movimenti ecclesiali sono una forza dirompente in grado di portare Cristo all'umanità del terzo millennio, assetato di Dio. Il mondo di ragioni oggi con i numeri. Solo la presenza di un grande fiume di uomini e donne in grado di muovere la coscienza soporifera di un mondo materialista e indolente "Da non perdere". Qualunque movimento carismatico si appartiene, questo invito è per voi. È la Chiesa che vi chiama ... ed è una priorità per tutti. E c'è un altro motivo per cui non si deve mancare di essere a Roma, nella Pentecoste 2006: la Domenica ci sarà un altro momento straordinario: un momento carismatico della verità: un giorno di festa insieme, in cui dovremo desiderare di dare gloria a Lui, al Dio nascosto che ci conosce così bene, lo Spirito Santo. Ci incontreremo in un'arena a Roma con migliaia di carismatici per testimoniare al mondo quanto lo Spirito Santo ha fatto nella nostra vita. Sarà anche un momento forte di evangelizzazione. L'incontro prevede la presenza di P. Raniero Cantalamessa, P. Tom Forest, Sua Eccellenza Monsignor Grech, e Allan Panozza. Si concluderà con un "Festival di Lode", un concerto con una varietà di artisti di personalità e ministeri internazionali. Da non perdere! E poi ... la Conferenza internazionale si apre con il tema "Rinnovamento Carismatico, ieri, oggi e domani". Questo si svolgerà a Fiuggi dal 5 al 7 giugno e segnerà l'apertura della celebrazione ICCRS del 40 ° anniversario del Rinnovamento Carismatico nella Chiesa Cattolica. Da non perdere! E poi ... La conferenza internazionale per 300 leaders carismatici personalmente invitati. Un tempo profetico per il futuro di tutto il RCC. Da non perdere! E per finire, scegliere tra due pellegrinaggi per concludere la meraviglia del vostro viaggio in Italia: una visita guidata ad Assisi o San Giovanni Rotondo. Da non perdere! Per ulteriori informazioni siete invitati a visitare il nostro sito www.iccrs.org oppure telefonare o scrivere a ICCRS: Piazza della Cancelleria, 1. Da non perdere ... Ricordate, la Chiesa vi chiama ... e vi aspettiamo. Oreste Pesare


Twitter Facebook Email Print
© 2015 ICCRS. All Rights Reserved.