Jean Christof Sakiti

Sono stato battezzato nello Spirito Santo nel dicembre 1984, quando un monaco e sacerdote pregò su di me. All'epoca ero uno studente ed avevo partecipato al seminario di vita nuova nello Spirito otto mesi prima. Durante il seminario gli animatori mi dissero che non ero pronto per il battesimo nello Spirito Santo, il che era vero. Ero preoccupato più dei miei studi che del seminario. In dicembre andrai a un ritiro ed un sacerdote mi chiese se volessi che lui pregasse per il battesimo nello Spirito Santo. Accettai perché pensai di essere pronto. Quando pregò su di me fui riempito da grande pace e gioia. Iniziai a cantare in lingue con lui ed a partire da quel momento la mia preghiera diventò più profonda.

Oggi servo il Rinnovamento in due modi: insegno ai fratelli, agli animatori e a tutti i membri, ovunque ci sia la necessità, ogni volta che me lo chiedono. Servo in questo modo non solo il Rinnovamento ma anche i parroci che mi chiedono di andare e insegnare ai loro fedeli. Sono anche molto impegnato nell'evangelizzazione in molte diocesi del mio paese ed in altri paesi.

I libri che ho letto negli ultimi 12 mesi: Et leurs yeux s'ouvrirent (I loro occhi si aprirono), Frédéric Marlière, Amore e Responsabilità, Karol Wojtyla e "Prayer for Healing" (La preghiera di guarigione), International Colloquium, November 2001.

Il Rinnovamento ha bisogno di tre cose: di ritrovare il primo amore - che abbiamo perso - e il fuoco degli inizi - che ora è diminuito; dobbiamo svegliarci, fare dei passi avanti e approfondire il nostro amore per Dio e per i fratelli; ed infine mettere maggiore impegno nell'uso dei carismi.

Il Rinnovamento deve avere un maggiore impatto sulla Chiesa, ad iniziare dalle parrocchie. Il nostro obiettivo deve essere il battesimo nello Spirito Santo per tutti cattolici. Il Rinnovamento deve avere un impatto sulla vita del mondo: la nostra evangelizzazione deve toccare ogni aspetto della vita umana, siamo chiamati a cambiare la società ed a condurre le genti a Gesù Cristo.

 

Jean Christof Sakiti, del Togo, è il membro del consiglio dell’ICCRS per l’Africa francofona.



Twitter Facebook Email Print
© 2015 ICCRS. All Rights Reserved.