Intercession Training Course (ITC) · D. R. of Congo

La Relazione

La presente relazione contiene gli elementi essenziali di ciascun giorno del programma formativo svoltosi a Kinshasa. Essa non comprende gli aspetti finanziari.

Prima di tutto vogliamo rendere grazie a Dio che ha permesso e voluto che per la seconda volta nel mondo e la prima in Africa si tenesse un corso di formazione così importante sull'intercessione profetica in Congo. Ringraziamo l'ICCRS che ha accettato la nostra richiesta    presentata in tempi record. Il nostro ringraziamento va inoltre a tutti i conferenzieri : Cyril John (Direttore del Corso di Formazione sull'Intercessione), Denise Bergeron (Direttrice uscente del Centro di Preghiera L'Alliance e coordinatrice del Corso di Formazione sull'Intercessione), Jean Christophe Sakiti (Presidente dell'AFSCI e rappresentante dell'ICCRS), per il loro enorme sforzo di venire nel nostro Paese nonostante la delicata situazione politica che sta vivendo ; i loro insegnamenti sono stati ricchi e di grande spessore. Allo stesso modo ringraziamo il Padre André Blanchet, invitato e accompagnatore di Denise Bergeron per il suo grande contributo (nelle Celebrazioni eucaristiche, le confessioni, i consigli, le preghiere etc). Ricordiamo che il tema centrale della Formazione era : Chiamata all'Intercessione Profetica.

Infine ringraziamo tutti i partecipanti che hanno contribuito alla buona riuscita del Corso e tutti i Servizi organizzativi per la loro disponibilità e il loro senso di devozione.

«O come sono meravigliosi, meravigliosi giorni, indimenticabili giorni... »

La prima giornata è iniziata con la Messa di apertura nella Cttedrale di Notre Dame del Congo, celebrata sa S.E. Mons Jean Pierre Kwambamba, Vescovo Ausiliare di Kinshasa e rappresentante di S.E. Card. Laurent Monsengwo Pasinya, Arcivescovo Metropolitano di Kinshasa, in compagnia di molti preti concelebranti.

Il Celebrante ha cominciato col dare il benvenuto a tutti, in modo particolare ai conferenzieri dell'ICCRS, Cyril John, Denise Bergeron e Jean Christophe Sakiti e il Padre André Blanchet, così come alle delegazioni provenienti dal Gabon, Camerun, Repubblica del Congo, e dalle differeti diocesi della Repubblica Democratica del Congo.

I testi della liturgia della Parola proposta sono stai : prima lettura dagli Atti degli Apostoli, capitolo 10, versetti 25-48 e Vangelo secondo Giovanni, capitolo 15, 9-17, avente come tema :  Non siete voi ad aver scelto me ma sono io che ho scelto voi ».

Nell'omelia, il Vescovo celebrante ha insistito sull'Amore che è il Testamento di Gesù. Esso ci dona audacia e coraggio per domandare a Dio perché noi sappiamo che riceviamo quanto domandiamo al Padre grazie ai meriti di Suo Figlio Gesù.

Anche S.E. Il Card Monsengwo Pasinya nel suo messaggio indirizzato al Corso di Formazione sull'intercessione ha sottolineato che il RCC costituisce una reale opportunità per ciò che ci ha insegnato a considerare il bene spirituale e materiale dell'uomo, per essere « una lancia di ferro della nuova evangelizzazione, parola di Papa Francesco », cosa che deve essere evidentemente vissuta nell'Arcidiocesi di Kinshasa e nella Chiesa universale.

Dobbiamo altresì sottometterci all'insegnamento della Chiesa secondo il Canone 34. E da ciò consegue che il RCC deve essere Mariano e il Cardinale ci ha invitati ad essere sale della tera e luce del mondo, diffondendo la grazia della Pentecoste (lo Spirito Santo).

Tutta la Formazione è affidata allintercessione della Vergine Maria.

Dopo la Messa di apertura, nel corso del suo intervento introduttivo alla Formazione, Denise Bergeron ci ha detto che il Rinnovamento non è un movimento ; ella lo ha definito corrente di grazia. Perciò, non camminiamo contro-corrente (Ez 47,3). In noi deve sgorgare l'acqua viva che è lo Spirito Santo e le sue ricchezze si manifesteranno. Si tratta di una pioggia di grazie : è la disponibilità allo Spirito Santo, l'immergersi in questo oceano, è l'esperienza dell'Amore di Dio.

Il secondo giorno si è discusso dell' « intercessore pentito » con Cyril John e di cosa è l'intercessione, con Denise Bergeron. Nel pomeriggio il P. André Blanchet ha celebrato la Messa e la giornata si è chiusa con l'Adorazione Eucaristica.

Il soggetto principale del terzo giorno è stato « Che gli uomini preghino dovunque si trovino, alzando al cielo mani pure senza ira e senza contese » 1 Tim 2,8

Due insegnamenti erano all'ordine del giorno, di cui il primo 'Come interceder efficacemente '  è stato dato da Cyril John e il secondo 'I carismi : strumenti per un'intercessione efficace' da Denise Bergeron. Nel pomeriggio c'è stata la Messa celebrata dall'Abate Jean Pierre Nzembu sul tema 'Gesù l'intercessore' (1 Tim 2,5-6) con i seguenti testi liturgici : Isaia 66, 10-14 e Lettera di San Paolo ai Colossesi 6, 14-39, e Vangelo secondo Luca 10, 17-21. La giornata è terminata con l'adorazione del Santissimo Sacramento.

Il quarto giorno è stato ricco di grazie intorno ai temi 'l'Intercessione profetica' e 'Intercessione e sofferenza', entrambi delineati da Cyril John.

La preghiera è stata fatta sulla base delle intenzioni date da Dio stesso, come sottolineato nell'intercessione profetica e sono avvenute molteplici grazie come guarigioni e liberazioni interiori, parole di conoscenza e messaggi profetici, canti e preghiere in lingue. La Celebrazione eucaristica è stat presieduta dall'Abate Aimé Mobwetes del Congo-Brazzaville/Pointe Noire sulla base dei testi : Osea 2, 18-25 e Matteo 9,18-26.

Prendendo spunto dal testo della Lettera di S. Giacomo 2, 16, il celebrante ha definito la fede come fiducia totale in Dio. L'intercessione si è poi svolta dinanzi al Santissimo Sacramento.

Il quinto giorno verteva sul tema del combattimento spirituale nell'intercessione trattato da Cyril John, mentre la Celebrazione Eucaristica presieduta dal P. André Blanchet ha visto la riflessione sui testi di Osea 8, 4-7 e Matteo 12, 22-28 che invitavano i partecipanti ad aver fede, che consente di passare da questo mondo al Regno dei Cieli. Bisogna credere in una sola persona che salva il mondo, cioè Gesù.

Si è avuta anche l'occasione di pregare sul proprio albero genealogico e in diversi siti strategici della città di Kinshasa e presso sedi di istituzioni nazionali e internazionali. La preghiera è stata accompagnata da testimonianze e messaggi che hanno compiuto quanto era stato annunciato attraverso la formazione.

Il sesto giorno è ruotato attorno ad un unico insegnamento di Denise Bergeron 'Le quattro vie dell'intercessione' ; si tratta della preghiera, la Parola di Dio, i Sacramenti e la vita comunitaria.

Questa giornata, così come il Corso, si è concluso nella gioia immensa sfociata nella Messa di chiusura celebrata dal P. André Blanchet nella Parrocchia Sant'Anna, gremita di carismatici accorsi per la chiusura del Corso.

I testi litugici del giorno sono stati : Osea 10, 1-3, 7-8 e 12 ; Matteo 10, 2-7.

Il celebrante ha suggerito a ciascuno di sostituire il nome degli Apostoli con il proprio nome. Ha anche sottolineato che bisogna avere speranza, virtù rappresentata dal colore dell'abito che indossavva per la Celebrazione.

In qualità di Apostoli di Cristo, serbiamo la speranza perché Dio è Lui stesso che ci ha inviati verso le pecorelle smarrite in tutto il mondo per farne discepoli e Gesù stesso ci precede.

Il numero totale dei partecipanti è stato 526.


Siamo spiacenti, ma questa pagina non è stata ancora tradotta.

Intercession Training Course (ITC)

May 27, 2016

One week of intensive intercession training

Pray in the Spirit at all times in every prayer and supplication.” (NRSV)

“You did not choose me but I chose you.” (NRSV)


ARCHIDIOCESE OF KINSHASA - CATHOLIC CHARISMATIC RENEWAL
INTERNATIONAL TRAINING ON INTERCESSION


 

Introduction

From July 1st to July 6 th 2016, there will be an International Training Course on Intercession, called: “A call to prophetic Intercession”. This event of the International Catholic Charismatic Renewal Services (ICCRS) is a gift to the Church on the eve of the Great Jubilee Celebration, and is organized by the Intercession Network of Congo Kinshasa in collaboration with the Diocese and National Renewal of Congo Kinshasa. 

 

Nature

The ICCRS Intercession Training Course, which is a one-week school, is the concrete realization of the desire to form a large family of intercessors worldwide. Intercession, being at the heart of evangelization and mission, is well rooted in the Catholic tradition. It concerns all Christians, not just those who are members of a particular group or movement.

St. Paul, as with the Ephesians Christian community, makes this appeal: “Pray in the Spirit at all times in every prayer and supplication.” (Ep 6:18)

May that request be an invitation for us to turn to the Father, in the Spirit of Jesus.

The course includes Mass, Holy Hour and charismatic praise and worship on a daily basis, as well as silent Eucharistic adoration, intercessory rosary, various talks on intercession, intercession outreach in groups/prophetic intercession in groups, and so on.

 

Why an ITC?

The first Intercession Training Course (ITC) was organized in Trois Rivières, (Canada) in 2015. 500 people from 31 countries participated.

Sensing the powerful move of the Spirit, and desiring to make the information and experience as available to as many people as possible, ICCRS has decided to offer ITCs in all continents, regions and nations that would like to host the course.

 

The ICCRS Intercession Training Course is a way for ICCRS to deepen intercession in the Church worldwide. ICCRS is pleased to partner with charismatic realities worldwide in order to provide this programme that will train and equip those who sense a calling for intercession and to promote the ministry of intercession. The Catholic Charismatic Renewal responds to this urgent need by doing all we can to deepen the ministry of intercession!

 

Mission

The goal of the ITC is to train intercessors and potential intercessors in serving the Church in the ministry of prophetic intercession in the power of the Holy Spirit. We provide this programme locally during 4 full days of training (6 days in total, including the arrival and departure days).

 

Objectives

  • Growth in holiness,
  • Development of trust in God in all things.
  • Deeper spiritual reflection.
  • Meditation on the life of Jesus, the main intercessor.
  • Full opening to the Holy Spirit, who is dwelling in us, strengthens us and gives us all the tools necessary for intercession.

 

Vision

At ICCRS we are convinced that intercession is the need of the hour, for the Church and for the world. We need to build up and strengthen the army of intercessors worldwide so that a new Pentecost can renew the face of the earth.

 

Curriculum

Several topics will be discussed such as:

What is intercession? Deepening our understanding

The call and urgency of intercession

Spiritual warfare in intercession

The repentant intercessor

Prophetic intercession

Suffering and intercession

The four wheels of intercession: Personal prayer, Word of God, Sacraments and fellowship

Tools for effective intercession

 

Several ICCRS Council members will be present:

The President, Mrs. Michelle Moran (England), will be represented by Mr. Jean-Christophe Sakiti (Togo), ICCRS councilor and acting chairman for the ICCRS Sub-Committee in Africa, AFSCI, Mr. Cyril John (India), former vice-president of ICCRS council, former council member and course director for the ICCRS Intercession Training Course (ITC); He is chairman of ICCRS Sub-Committee for Asia-Oceania (ISAO) since 2006. Ms. Denise Bergeron (Canada), director of the community “Alliance Prayer Center” at Trois-Rivières in Canada, ICCRS council member, representing ICCRS for North America.

Members of the Congo Charismatic Renewal Council will be present as well.

His Eminence Laurent, Cardinal MONSENGWO Metropolitan Archbishop of Kinshasa, expressed his gladness and gratitude for this course. We hope that he will be able to preside at one of the ceremonies.

Requirements for participation:

·        Brief curriculum vitae with evidence of leadership background.

·        Letter of recommendation from your National Service Committee or leaders of your community.

·        Letter of recommendation from your parish priest or spiritual director.

·        One passport photo.

 

Ø  Please bring small and big country flags as well.

 

Information:

  • This training is open to all. The official language of the course will be French.
  • Simultaneous translation into English, will be provided, and vice versa.
  • Location of Event: "The Pearl of Saint Anne" - Commune of Gombe at the headquarters of the institutions besides the US Embassy »

You will find all the necessary information for registration and accommodation on the site of  www.rccarchikin.org or, by contacting Brother Placide Wemba: Head of the Diocesan Service of Intercession): +243 815001334 or +243851093540: email: placidemwamba1@gmail.com

May the Holy Spirit inspire the creation of ministries and intercessory centers in the Church to "stand in the gap" before God and intercede for the coming of God's Kingdom.

 

 

 



Twitter Facebook Email Print
© 2015 ICCRS. All Rights Reserved.