Andres Arango

Sono nato e cresciuto a Medellín, in Colombia. In quella bella città ho avuto la benedizione di conoscere il Rinnovamento Carismatico. Dopo quattro anni di dolorosa malattia nella vita di mio padre, un sacerdote pregò su di lui e Dio lo guarì. Il sacerdote ci consigliò, come ringraziamento per quanto Dio aveva operato, di partecipare ad un gruppo di preghiera carismatico. Fu straordinaria l'esperienza di vedere lo Spirito Santo muoversi nel gruppo e manifestare molti doni straordinari. Iniziai a partecipare al gruppo di preghiera dal novembre del 1994, ma solo il 3 giugno 1995, alla vigilia della festa di Pentecoste, ricevetti per la prima volta il battesimo nello Spirito Santo. Eravamo radunati insieme come comunità in casa di uno dei membri, cantando, pregando e riflettendo sulle Sacre Scritture. Verso le due del mattino avevamo iniziato a imporre le mani, pregando gli uni sugli altri. In quel momento iniziai a parlare in lingue e a fare esperienza, in un modo inspiegabile, della presenza dello Spirito Santo nella mia vita.

Da allora, ho sperimentato il desiderio costante di servire il nostro Signore Gesù Cristo per il resto della mia vita. Attualmente servo come delegato del vescovo per il Ministero Ispanico e sono Direttore dell’Evangelizzazione nella diocesi di Camden, in New Jersey, USA; sono anche presidente del Comitato esecutivo del Rinnovamento Carismatico Cattolico Ispanico Nazionale negli Stati Uniti e in Canada e vice-presidente del Consiglio Carismatico Cattolico per l'America Latina (CONCCLAT) e consulente nella sotto-commissione per gli affari ispanici della Conferenza nazionale dei vescovi degli Stati Uniti. Dio mi ha benedetto anche con l’opportunità di insegnare e predicare a vari eventi in ambito nazionale e internazionale.

Una domanda che mi viene spesso posta è: “Andres, che libro consiglieresti per l'evangelizzazione? Rispondo sempre: la “EvangeliI Gaudium”. Questa esortazione apostolica del nostro amato papa Francesco è un eccellente libro da leggere e meditare costantemente. Descrive meravigliosamente il processo di evangelizzazione. Come prima cosa ci invita ad un incontro personale e costante con Gesù, poi ci introduce a un meraviglioso percorso di discepolato e infine ci incoraggia a essere missionari dell’amore di Dio. Papa Francesco enfatizza come dobbiamo essere discepoli-missionari. Non possiamo essere solo discepoli o solo missionari. Dobbiamo essere entrambe le cose. Questo concetto mi sfida a pregare ogni giorno per una nuova effusione dello Spirito Santo per rispondere pienamente alla chiamata di essere un fedele evangelizzatore, come dice papa Francesco: “Evangelizzatori con Spirito vuol dire evangelizzatori che si aprono senza paura all’azione dello Spirito Santo” (Evangelii Gaudium, n. 259).

Ogni giorno mi immagino il futuro del Rinnovamento. Camminiamo con gioia verso il nostro 50° anniversario e vedo il Rinnovamento celebrare nei prossimi anni le meravigliose opere che Dio ha operato nella vita di così tante persone, preparandoci, allo stesso tempo, per ciò che Dio ha in serbo per noi nel futuro. Immagino il Rinnovamento adempiere la sua chiamata a essere una corrente di grazia nella Chiesa e nel mondo. Immagino il Rinnovamento formare una nuova generazione di discepoli-missionari pieni di Spirito Santo, che portino in tutto il mondo la cultura della Pentecoste attraverso l’esperienza del battesimo nello Spirito Santo. 



Twitter Facebook Email Print
© 2015 ICCRS. All Rights Reserved.